venerdì 27 gennaio 2017

Un francobollo per Tenco a 50 anni dalla morte

Roma - Mentre è incominciato il conto alla rovescia per il prossimo Festival di Sanremo , il cantautore Luigi Tenco, che si uccise proprio durante un’edizione della kermesse, sarà ricordato con un francobollo da 95 centesimi, la cui emissione è fissata per venerdì 27 gennaio, proprio in occasione del cinquantenario della morte.
Tenco si uccise il 27 gennaio 1967, appunto durante l’edizione del Festival di quell’anno, dove aveva presentato la sua ultima canzone: “Ciao amore ciao”.

Continua qui

Ciao amore, ciao - 1967 

Se stasera sono qui - 1967

 

 

AUSCHWITZ - Francesco Guccini

Il video

Nomadi - La Canzone del Bambino nel Vento

sabato 14 gennaio 2017

Bronski Beat, addio al tastierista Larry Steinbachek


È morto, all'età di 56 anni, Larry Steinbachek, storico tastierista, nonchè fondatore, dei Bronski Beat. Il decesso del musicista londinese è avvenuto il mese scorso, dopo una breve lotta contro il cancro, secondo quanto riferito alla Bbc dalla sorella del musicista. I Bronski Beat nacquero nel 1983 grazie all'iniziativa dello stesso Larry Steinbachek, che suonava le tastiere, a Steve Bronski ai sintetizzatori e al cantante Jimmy Somerville, i quali all'epoca dividevano un appartamente nel quartiere londinese di Brixton. Uno dei loro più grandi successi è stato Smalltown Boy che, anche grazie al video, segnò profondamente la Mtv Generation: non fu infatti soltanto il primo singolo dei Bronski Beat, né soltanto il primo brano del trio londinese a raggiungere contemporaneamente la vetta della top ten americana e inglese; la cosa fondamentale e decisiva per il suo successo fu che quella canzone ruotava intorno all’esperienza di giovane gay dichiarato del cantante Jimmy Somerville ed esemplificava in modo molto efficace le atmosfere che avrebbero caratterizzato la musica del gruppo, un pop elettronico che sosteneva il falsetto unico di Somerville. 

Continua qui

Bronski Beat


Smalltown  boy

Tell me why