Passa ai contenuti principali

Post

È morta Dolores O’Riordan, la cantante dei Cranberries: aveva 46 anni

La notizia resa nota dall’agente: Dolores stava registrando a Londra. «I familiari sono devastati», si legge nel comunicato. L'estate scorsa la band aveva sospeso il tour europeo a causa dei problemi di salute della cantante È morta improvvisamente a 46 anni Dolores O’Riordan, la cantante dei Cranberries. La notizia resa nota dalla manager. «La cantante della band irlandese The Cranberries era a Londra per una breve sessione di registrazione. Non sono disponibili al momento ulteriori dettagli - ha spiegato la sua agente - I familiari sono distrutti dall’aver appreso la notizia e hanno chiesto di rispettare la loro privacy in questo momento molto difficile» . La cantante è stata trovata morta nella sua stanza nell'hotel Hilton a Londra.Continua qui 6 belle canzoni dei Cranberries
Post recenti

Chitarre e tanta voglia di cantare, Milano celebra De André in piazza Duomo

Si sono ritrovati in centinaia, incuranti del freddo, con chitarre, tanta voglia di cantare e i telefonini a riprendere la scena, come in ogni concerto che si rispetti: in piazza Duomo si è rinnovata anche quest’anno la tradizione della “Cantata anarchica per Fabrizio De André”, organizzata come sempre con un tam tam sui social network in occasione dell’anniversario della morte del cantautore genovese. Il video postato su Facebook da Davide Lentini documenta uno dei momenti più suggestivi della serata, quello in cui la piazza ha intonato “Il pescatore”

Video 

Il pescatore

Gli U2 suonano due canzoni del nuovo album 'Songs of experience' alla tv americana

Gli U2 sono stati tra gli ospiti dell'ultima puntata del Saturday Night Live, andata in onda ieri sera, sabato 2 dicembre.

Di fronte alle telecamere del programma comico e di varietà trasmesso negli Stati Uniti ogni sabato sera in seconda serata dalla NBC, Bono e soci hanno suonato due canzoni tratte dal loro ultimo album in studio, "Songs of experience" (qui la nostra recensione): "American soul" e "Get out of your own way".

Video

Sito ufficiale 

New videos


Best Of U2 ( 1980 - 1990 ) And Bonus Tracks

Francesco De Gregori: Viaggi e Miraggi

La cantante 25 novembre 2017 “Gesù Cristo sono io”, la voce di Levante contro la violenza

Genova – Per tutte quelle donne illuse, disilluse, quelle donne che sono rimaste in silenzio, vittime di prepotenze e violenze, quelle che non sono riuscite subito a denunciare, a opporsi ad un amore malato, finendo inevitabilmente in un circolo vizioso. Fatto di insulti, botte, promesse non mantenute, da cui, per quanto difficile, si può e si deve uscire.



Non è una semplice coincidenza l’uscita proprio il 25 novembre, Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, del video di “Gesù Cristo sono io”, ultimo singolo di Levante, terzo estratto dall’album “Nel caos di stanze stupefacenti”. «Gesù Cristo sono io, tutte le volte che mi hai messo in croce, tutte le volte che sei la regina e sulla testa solo tante spine», canta Levante nel brano scritto nel 2016, e ispirato ai tanti casi di femminicidio, di cui, purtroppo, si sente ormai quasi quotidianamente parlare in televisione.

Continua qui (video)

"Come è profondo il mare" di Lucio Dalla compie 40 anni e rivive in vinile

Esce ristampa rimasterizzata album e su Sky Arte uno speciale Quarant'anni fa Lucio Dalla debuttava come autore dei testi delle proprie canzoni, dando il via alla fase forse più iconica della sua carriera. Oggi quel momento rivive con 'Come è profondo il mare - Legacy edition', ristampa in CD e vinile, con un CD bonus dal vivo, in uscita il 24 novembre. L'album è stato rimasterizzato a 24 bit/192 KHz partendo dai master originali restaurati, con un'operazione che non muta il suono ma lo arricchisce di dinamiche e dettagli, svelando la transizione di Dalla ad artista totale e magmatico dopo la separazione dal paroliere-poeta Roberto Roversi: "A Lucio non è mai interessato essere considerato cantautore o altro, forse è stato contato tra di loro quasi per sbaglio, lui faceva tutto con libertà e in quel momento era in uno stato di grazia" ha raccontato Ron presentando oggi la ristampa a Milano.Continua qui Il testo Il video

LUCIO BATTISTI - Prendila così

E' morto Malcom Young degli Ac/Dc

Il fratello Angus: "Lascia un'enorme eredità" ''Oggi è con profonda tristezza che Ac/Dc deve annunciare la morte di Malcolm Young. Malcolm, insieme ad Angus, è stato il fondatore e creatore di Ac/Dc.
    Con grande dedizione e dedizione, era la forza trainante della band''. Così la pagina Facebook della band annuncia la morte del suo fondatore. ''Come chitarrista, compositore e visionario, era un perfezionista e un uomo unico'', spiegano ancora su Fb. Era nato il 6 gennaio del 1953, Glasgow, nel Regno Unito.Continua qui Thunderstruck

Eagles - Hotel California

Gli Eagles of Death Metal omaggiano le vittime del Bataclan a due anni dalla strage

Il cantante Jesse Hughes e il chitarrista Dave Catching sono stati gli ospiti a sorpresa di una cerimonia organizzata nella zona est della capitale francese da alcuni sopravvissuti della sera del 13 novembre 2015Continuaqui
BiografiaGli Eagles of Death Metal sono un progetto di Josh Homme dei Queens Of The Stone Age e il suo vecchio amico e giornalista Jesse Hughes. I due mettono assieme la formazione nel 1998 a Palm Desert, California: il secondo si occupa di voce e chitarra, il primo si limita a suonare la batteria. Debuttano apparendo nelle DESERT SESSIONS VOL III/IV, uno degli album collettivi che Homme si diverte ad assemblare con amici e celebrità a Palm Desert. Sembra un divertissement, e invece approfittando di...

Continua qui

DIRE STRAITS - Telegraph Road

De Gregori al Bataclan 2 anni dopo, 'un luogo speciale'

Tutti in piedi per il "Principe", "stiamo stretti, Anema e core"
PARIGI - "Questo luogo è speciale. Stringiamoci qui tutti insieme, 'anema e core'": al Bataclan, due anni dopo la strage jihadista in cui morirono 90 persone ad un concerto, Francesco De Gregori emoziona e commuove con le sue parole, la sua poesia e la sua musica sussurrate. E nel bis, con la moglie Chicca sul palco a cantare con lui "Anema e core", nel teatro della strage in tanti piangono. Una data come le altre del tour partito da Nonantola (Modena), che sta portando il "Principe" in Europa e nel mondo, la tappa di Parigi era particolarmente attesa. De Gregori e la band - con una prima metà spettacolo fatta di pezzi meno noti e un finale tutto di 'hit' - salgono quasi in punta di piedi sul palco dove la sera del 13 dicembre 2015 (anche allora un venerdì). Tutto il pubblico, italiani a Parigi, italiani in vacanza, italiani di passaggio, va con il pensiero…