Passa ai contenuti principali

Santana, compie 70 anni l'inventore del latin rock

Artista continua a dimostrare la forza dell'intuizione che lo ha portato nella storia

Ora che sta per compiere 70 anni (giovedì 20 luglio), Carlos Santana continua a dimostrare la forza dell'intuizione che lo ha portato nella storia: l'invenzione del latin rock. Un nuovo modo di suonare che il mondo scoprì all'improvviso, in modo clamoroso quando, poco più che ventenne, senza ancora che il primo album fosse arrivato nei negozi, con la sua band, e l'incendiaria maratona strumentale di "Soul Sacrifice", firmò una delle più celebri performance di Woodstock. Carlos era nato in Messico, si era fatto le ossa suonando nei club di Tijuana, la storica città di confine con la California e poi era cresciuto a San Francisco nel pieno della Summer Of Love. Dopo aver fatto il lavapiatti e il musicista da strada, si era fatto notare al Fillmore West, il leggendario club di Bill Graham, l'uomo che lo porterà a Woodstock. Da perfetto sconosciuto a star in 24 ore: era il 1969 e quell'esplosiva miscela di rock, blues, soul e ritmi latini (mai prima di allora nel mondo del rock qualcuno aveva dato un simile risalto a congas, timbales e alle claves, gli schemi ritmici su cui è costruita la musica latina) ebbe un successo clamoroso, grazie a hit ancora famosissime come "Oye Como Va", "Evil Ways", "Black Magic Woman". 

Continua qui 

 

Oye Como Va

 

 

Commenti

Post popolari in questo blog

Lo Stato Sociale - “Una vita in vacanza” - Sanremo 2018

Seconda classificata...

TUTTI I VIDEO E LE PUNTATE DI SANREMO 2018 SU RAIPLAY http://www.raiplay.it/programmi/festi... - Festival di Sanremo 2018 - Lo Stato Sociale canta “Una vita in vacanza” di Lodovico Guenzi, Alberto Cazzola, Francesco Draicchio, Matteo Romagnoli, Alberto Guidetti, Enrico Roberto

Una delle piacevoli sorprese del Festival di Sanremo 2018 è stata quella di vedere Lo Stato Sociale saltare e fare il loro classico e spontaneo show sul palco dell’Ariston.

Continua qui (testo e video)


Confermato il nuovo album de Lo Stato SocialeDon Roberto, il prete-dj che fa la parodia dello Stato Sociale: “Una vita in vacanza” diventa “Una vita in preghiera”

Franco Battiato: Cuccurucucù

Chitarre e tanta voglia di cantare, Milano celebra De André in piazza Duomo

Si sono ritrovati in centinaia, incuranti del freddo, con chitarre, tanta voglia di cantare e i telefonini a riprendere la scena, come in ogni concerto che si rispetti: in piazza Duomo si è rinnovata anche quest’anno la tradizione della “Cantata anarchica per Fabrizio De André”, organizzata come sempre con un tam tam sui social network in occasione dell’anniversario della morte del cantautore genovese. Il video postato su Facebook da Davide Lentini documenta uno dei momenti più suggestivi della serata, quello in cui la piazza ha intonato “Il pescatore”

Video 

Il pescatore